Dona

L’associazione non esisterebbe senza il sostegno concreto dei volontari che, con grande e spirito di sacrificio, si prodigano per chi ne ha bisogno. Né potremmo continuare a investire in progetti qualificati e indispensabili (dalle borse di studio per la ricerca scientifica all’organizzazione di vari servizi utili all’unità di Oncologia medica del San Gerardo di Monza e ai suoi pazienti) senza il prezioso contributo di benefattori piccoli e grandi, dai privati cittadini alle aziende.

Chi sostiene l’associazione Don Giulio Farina combatte contro il più subdolo dei nemici: il cancro. Arruolati anche tu nell’esercito più pacifico del mondo: il Club della Speranza. Un circolo virtuoso e virtuale, fatto di volontari e benefattori.

Come sostenere l’associazione

Avete molte possibilità per sostenerci

Al momento della dichiarazione dei redditi:  firmate nel riquadro che destina il cinque per mille alle organizzazioni di utilità sociale e inserite nell’apposito spazio il nostro codice fiscale:  94529790159. (Qui la Rendicontazione relativa)

Offerte dirette: partecipate alle pubbliche iniziative organizzate periodicamente dalla Don Giulio Farina, indicate sul nostro sito tra le news, e pubblicizzate con locandine sul territorio.

Con donazioni intestate ad “Associazione Don Giulio Farina onlus” con causale “Donazione” tramite:

Conto corrente postale: 19668201  –  Bonifico bancario con IBAN: IT 03U 0306909606100000008614  (IBAN valido da inizio giugno 2019)  –  Assegno bancario o circolare 

Solo con queste tre ultime modalità è possibile detrarre la donazione sulla propria dichiarazione dei redditi.

A partire dal 1° gennaio 2018, ai sensi dell’art. 83 c. 2 del Dlgs n. 117/2017, le donazioni effettuate da persone fisiche ad associazioni di volontariato permettono una deduzione pari al  35% del contributo erogato. Il un massimo consentito è di 30.000 Euro. Nel riquadro che è un estratto dalla pagina 53 fascicolo 1 delle istruzioni per la dichiarazione dei redditi sono riportate le diverse casistiche.

Per fruire dei benefici fiscali previsti dalla legge, inoltre, bisogna conservare come documentazione:

  • le ricevute di versamento nel caso di donazioni con bollettino postale;
  • l’estratto conto della banca in caso di bonifico o assegno

Se desiderate ricevere una attestazione, inviate i vostri dati (Cognome, Nome, indirizzo e codice fiscale) con l’indicazione della donazione effettuata alla nostra mail ass.dongiuliofarina@asst-monza.it   dato che per privacy non siamo in grado di ottenerli da i dati della donazione ricevuta.

Grazie.